Volo libero – Parapendio a Vetriolo Terme

Fra le tante località che il Trentino offre ai praticanti del volo libero e a tutti coloro che amano la vita a contatto con la natura e splendidi ambienti, vogliamo proporne una in particolare: Vetriolo Terme in Valsugana dove opera da venti anni il VOLO LIBERO TRENTINO.

Gli oltre 2000 metri di Cima Panarotta, offrono uno scenario fantastico sulle Dolomiti di Brenta e la catena alpina a nord-ovest e la Valsugana con i bellissimi laghi di Caldonazzo e Levico a sud. Apprezzato centro sciistico, la montagna di Vetriolo offre numerose opportunità sportive e ricreative. Ultimo baluardo sulla Valsugana del selvaggio e splendido gruppo del Lagorai, oltre ai panorami offre ottime possibilità di volo e di cross anche nei mesi meno favorevoli.

In estate i decolli da cima Panarotta, con un dislivello di circa 1500 metri e costante regime di termica, sono un ottimo trampolino per voli indimenticabili. Questi decolli si raggiungono in auto su sterrato in buone condizioni.

Il Club locale “Volo Libero Trentino” ha inoltre attrezzato un decollo intitolato a Didier Favre in località Vetriolo Terme a circa 1500 metri di quota in direzione sud con pedana per delta e pendio per i para. La particolare collocazione consente bellissimi voli anche in inverno e soprattutto permette il volo anche in regime di venti da nord: una vera rarità nell’arco alpino!

Attualmente pedana e pendio sono in fase di ottimizzazione per garantire il decollo anche a piloti meno esperti e per i voli in tandem. L’area di volo non è affollata e garantisce ottime condizioni tutto l’anno anche per voli di cross sia in delta che in para.

L’atterraggio ufficiale è in località Barco di Levico, gestito dal Club Volo Libero Trentino; un prato enorme a centro valle dotato di maniche a vento con ampia possibilità di parcheggio.

Decollo pedana Vetriolo

Decollo: 1500 metri slm.
Atterraggio: 350 metri slm.
Vento: prevalente SUD-OVEST
Caratteristiche di volo simili a quelle offerte dalla Cima Panarotta. Il decollo, situato a sud, è a circa due terzi della montagna ed è provvisto di una pedana in legno per il decollo delta e di un pendio adiacente per il decollo para. Si può decollare tutto l’anno e le condizioni sono sempre ottime. E’ raggiungibile, con strada asfaltata, da Levico verso “Panarotta 2002” fino alla località Vetriolo Terme.